Quaresima 2019 – Madre Lucia

 

Incontro con l’Associazione “Amici del Monastero di S. Sigismondo” 12 aprile 2019

Dedicate alla lode solenne di Dio

Per proseguire nella conoscenza della forma di vita delle monache domenicane, oggi poniamo la nostra attenzione sul “compito principale” che ci ha affidato la Chesa, e che a noi sta molto a cuore: la celebrazione della lode solenne di Dio.

Così recitano le nostre Costituzioni al n. 75:

Elette all’Ufficio della lode divina , le monache, insieme a Cristo, rendono gloria a Dio per l’eterno disegno della sua volontà;

supplicano il Padre delle misericordie per tutta la Chiesa e per le necessità e la salvezza di tutto l’universo;

perciò la solenne celebrazione della Liturgia costituisce il fulcro e l’anima di tutta la nostra vita e trova in essa il primo fondamento della sua unità”.

Queste citazioni, anche se parziali aiutano a comprendere il valore spirituale che ha la celebrazione solenne della lode di Dio nella nostra vita claustrale.

Elette all’Ufficio della Lode divina…”: c’è una chiamata, una elezione sublime da parte di Dio, senza nostro merito, a cui ogni giorno cerchiamo di dare una puntuale e amorosa risposta.

Tanta preghiera di lode e di supplica nascosta nel cuore della Chiesa e in particolare nel cuore di molte donne che come noi hanno rinunciato alle nozze umane e alla maternità fisica, per vivere più intensamente il mistero della maternità spirituale, forma (questa preghiera) lo spessore più alto della nostra vita contemplativa.

Iniziamo alle 5.30 del mattino e terminiamo alle 21 a ritmi scanditi secondo una successione logica ispirata alla santificazione del tempo. E questo ogni giorno. Noi sospendiamo qualsiasi occupazione e ci poniamo insieme “coram Deo” alla presenza di Dio, per cantare le Sue lodi a nome di tutti gli uomini.

Il nostro è un canto orante che esprime fede in Dio, adorazione della Sua divina maestà, supplica di aiuto, richiesta di perdono, rendimento di grazie.

Forse pochi immaginano quale carico di affanni e di dolore viene deposto alla grata del monastero, e quanto sia intenso il nostro coinvolgimento nella vita dei fratelli. Noi siamo state consacrate al ministero della preghiera, e nella nostra vita avviene come un continuo far nascere figli spirituali a Dio.

La clausura ci separa da un mondo in travaglio, ma che viene da noi

spiritualmente registrato nel silenzio, nell’ascolto della Parola, nell’Eucaristia.

Ogni giorno infatti partecipiamo alla Santa Messa conventuale – detta così perché Eucaristia di tutta la comunità – dove i sentimenti di Cristo ci vengono partecipati, e il travaglio del mondo portato in noi viene deposto nel Suo Cuore.

Noi abbiamo il dono di sperimentare la compagnia di Cristo che per noi prega il Padre, con noi Lo supplica, in noi Lo invoca, come scrive S. Agostino. La Sua presenza è la nostra gioia.

A noi monache, come ai monaci e ai sacerdoti, la Chiesa dà il compito di celebrare ogni giorno (o partecipare) alla santa Eucaristia e la Liturgia delle Ore con Cristo e a nome di tutti gli uomini; di quelli che non possono, non sanno, non vogliono farlo; a nome anche dello stesso creato al quale prestiamo le nostre voci, i nostri cuori, le nostre menti…

Benedite opere tutte del Signore il Signore!

Lodatelo, esaltatelo…”.

Con e attraverso le nostre povere persone abitate da Cristo, che ha portato in terra la lode del Cielo, offriamo a Dio il grazie più bello per ogni Suo dono. E questo ogni giorno dell’anno…estate e inverno…sempre!

Davvero grande, sublime la nostra vocazione contemplativa, anche se portata in vasi di creta; Dio si impegna di custodirla per mezzo della Madonna, sempre presente nella nostra vita quotidiana.

Altri ricevono vocazioni diverse: servire i poveri, i piccoli, gli ammalati, gli immigrati. Ogni vocazione è mossa dall’amore del Signore che chiama. A noi è stato chiesto di dare a ogni uomo un’anima che loda Dio.

Le Monache domenicane di S. Sigismondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...